The Key

Una nuova chiave di lettura per comprendere il valore della transcendenza, della spiritualità e della consapevolezza.

Conduttore: Francesco Pivato
In onda ogni Martedì del mese ore 21.00

Autostrade | The Key n 227

Quando ci perdiamo dietro le nostre interpretazioni e non prestiamo attenzione a ciò che veramente sta accadendo dentro di noi è come se costruissimo e percorressimo delle autostrade che ci portano sempre e solo in un posto: via di qua, cioè via dal l’unico luogo in cui possiamo sperare veramente di cambiare qualcosa…

Interpretazioni – The key n 226

Guardare la pagliuzza nell’occhio dell’altro, pensare che il problema sia quello che ci viene detto e non accorgerci della trave, ossia del fatto che quello che ci viene detto è da noi rielaborato in un meccanismo di interpretazioni che dipende solo da noi. Se comprendiamo questo, abbiamo un grosso strumento per rendere la comunicazione più chiara possibile.

L’importanza della comunicazione – The key n 225

Adesso che abbiamo cominciato a comprendere cosa sia la comunicazione e il suo ruolo nel costruire il nostro mondo, abbiamo uno strumento molto potente che ci insegna come prenderci la responsabilità di ciò che mi accade…

La comunicazione non è solamente una busta all’interno della quale mettiamo un messaggio, indifferente al contenuto. La comunicazione è un pezzo del “meccanismo” con il quale costruiamo il mondo…

Uno sguardo dentro, uno sguardo oltre | The Key n 223

Comincia una nuova stagione di The Key che, come sempre, vuole essere semplicemente una mano tesa, un invito ad un piccolo viaggio che ognuno di noi può compiere verso il cambiamento e l’evoluzione ricordandoci che questo viaggio parte da dentro di sé. In questa puntata parleremo dei semi del cambiamento e di come sia importante avere gli occhi giusti per vederlo.

Pregiudizi emotivi | The Key n 222

Ebbene sì, parliamo ancora di emozioni tirando fuori un argomento che è sotto gli occhi di tutti, è estremamente radicato nella nostra società e proprio per questo, forse, a volte difficile da vedere: maschi e femmine non possono esprimere le emozioni come vogliono… in particolare noi maschietti, mi soffermo su questo, abbiamo ricevuto un’educazione in cui ci siamo imposti di diventare uomini che “non devono chiedere mai”…