Il vero sé e falso sé di Donald Winnicott | Volersi bene n 334

Donald Winnicott ci ha donato una grande intuizione scoprendo la formazione del “vero o falso sé” a partire dalla fase neonatale. Il “vero sé” rappresenta la parte più spontanea, creativa, autentica e reale della nostra identità su cui si costruisce la salute fisica e mentale. Il “falso sé” sostituisce e nasconde il “vero sé” causano, nelle sue forme più estreme, malattie psicosomatiche e disturbi psichici a volte molto gravi. In questa nuova puntata di “Volersi bene” avremo modo di approfondire questa interessante teoria per conoscerci meglio. E il viaggio continua… Grazie. Pietro Lombardo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *