Quale metodo educativo? | Crescere per educare n. 221

Il miglior metodo educativo è quello che risponde alle esigenze di crescita dell’educando. Occorre apertura mentale e capacità osservative. Educare è come l’opera di un artista che devi utilizzare vari modi e mezzi per esprimere la ricchezza del suo mondo interiore. Parlare di metodo educativo significa rendersi conto di quali sono gli atteggiamenti che ci permettono di aprirsi all’esperienza e di far crescere nella maturità gli educandi. Una nuova puntata di “Crescere per educare” per riflettere insieme sul grande valore dell’educazione. E il viaggio continua…

1 commento
  1. crutcht
    crutcht dice:

    Forse bisognerebbe anche smettere di pensare che un maschio vada educato in maniera diversa da una femmina, sono bambini, totipotenti e miniera infinita di curiosità e scoperta. A prescindere dal loro patrimonio genetico hanno bisogno di regole chiare, ferree ma giuste e di tanto amore, in maniera uguale maschi e femmine. Per fare un esempio l”articolo cita “i maschi vanno preparati alla pubertàdirei che vale lo stesso per una femmina, dato che molte arrivano al menarca con una nebulosa idea della fertilità femminile. Bisogna essere chiari, sinceri e amorevoli in maniera incommensurabile e uguale con entrambi i sessie fornire un modello da seguirela mamma di due maschi che spero crescano educati e rispettosi del genere umano, non solo delle “femmine custom writings

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *