Una trasmissione di Pietro Lombardo | Radio Evolution

Le 5 caratteristiche dell’amore maturo | VOLERSI BENE N 348

In questa nuova puntata di “Volersi bene” avremo modo di riflettere sulle caratteristiche dell’amore maturo. In primo luogo, parleremo dell’amare come dono di sé specificando che donarsi non significa mutilare se stessi o tarparsi le ali. In secondo luogo amare è mettersi al servizio dell’altro cogliendo ciò che la persona può diventare in tutto lo splendore del suo vero sé. In terzo luogo, parleremo dell’amare come forma di responsabilità nei confronti del futuro, delle aspirazioni e dei desideri altrui. In quarto luogo, tratteremo il tema dell’amare come forma di rispetto nei confronti dell’altrui diversità e infine, della capacità di comprendere l’latro come lui stesso si comprendere per stabilire quel senso di comunione da cui scaturisce la certezza del sentirsi amati.

L’attenzione alla realtà | VOLERSI BENE N 347

Possiamo rimanere distratti, rispetto alla realtà, per tutto l’arco della nostra esistenza, oppure possiamo farci catturare da aspetti parziali o superficiali della realtà. Nella vita dell’essere umano c’è il rischio di fuggire la realtà mentre è importante sviluppare l’esercizio personale dell’attenzione. In questa nuova breve puntata estiva di “Volersi bene” avremo modo di riflettere sul valore dell’attenzione per la nostra crescita personale.

Le diverse reazioni al trauma | VOLERSI BENE N 346

Nell’essere umano vi sono diversi modi di reagire a un trauma. Si può usare il congelamento, la fuga, l’attacco, la sottomissione o l’attaccamento patologico. E’ utile sapere che dopo un trauma (inteso come un fatto che ha causato una profonda ferita nella psiche umana) vi è una parte di noi che va avanti conducendo una vita “normale” e un’altra parte che rimane connessa al trauma.

Da dove nasce la realtà delle relazioni | VOLERSI BENE N 345

La scissione del’IO | VOLERSI BENE N 344

Nell’essere umano vi è un meccanismo istintivo di distanziamento psicologico dagli eventi traumatici per evitare di venire sopraffatti dai ricordi dolorosi. Per continuare ad andare avanti è dunque necessario creare una scissione tra quel che sta succedendo ora, quello che è successo e quello che potrebbe succedere. Il fenomeno della scissione dell’io ci permette di comprendere con maggiore chiarezza in che modo ci difendiamo dal dolore e come esso può interferire per un equilibrato funzionamento psicologico.

Le funzioni del rilassamento | VOLERSI BENE N 343

Quali sono le funzioni del rilassamento? Perché è importante sapersi rilassare? Che cosa affermano le ricerche scientifiche? Sapersi rilassare è una funzione vitale per mantenere uno stato di equilibrio vitale. Una nuova puntata di “Volersi bene” per crescere e riflettere insieme.

 

Il bisogno di riconoscimento | VOLERSI BENE N 342

In ogni essere umano vi è il desiderio di essere riconosciuti dai genitori e dalle figure adulte che s’incontrano durante l’infanzia. Quando il bisogno di riconoscimento rimane insoddisfatto si genera la ferita della non esistenza e si cerca per tutta la vita di soddisfare questo bisogno tralasciando tutti gli altri. E’ in questo modo che diveniamo incapaci di vivere una vita autentica e di costruire sane relazioni affettive.

Le tre dimensioni della maturità | VOLERSI BENE N 341

Che cosa significa raggiungere una piena maturità? Vi sono almeno tre dimensioni che indicano il livello di crescita personale. La prima riguarda la solidità dell’essere, la capacità di raggiungere un adeguato livello di autonomia e conoscenza di sé. il secondo aspetto riguarda la dimensione affettiva che si raggiunge superando la tendenza egocentrica per raggiungere la capacità di amare in modo incondizionato. Infine, vi è la dimensione della solidità spirituale intesa come il dare ascolto alle aspirazione del proprio essere più profondo.

La comunicazione non violenta | VOLERSI BENE N 340

La Comunicazione non violenta di Marshall Rosenberg è stata definita di volta in volta come: il linguaggio dell’empatia, uno strumento per il cambiamento sociale, una pratica spirituale e, in effetti, è tutte queste cose e anche di più. La pratica della CNV è fondata su un principio: alla radice delle azioni umane ci sono i bisogni che le persone stanno cercando di soddisfare. Riconoscere quali sono questi bisogni può creare una base condivisa per stabilire connessione tra gli individui e quindi portare pace.

A come Amore | Volersi bene n 339

La parola amore è una delle parole più utilizzate e al tempo stesso mal interpretate. Che cosa significa amare? Quali sono i diversi livelli dell’amore? Amare è un cammino che può presentare degli inciampi ed è la meta della maturità affettiva.