Una trasmissione di Pietro Lombardo | Radio Evolution

La comunicazione inizia con se stessi | Volersi bene n 331

La comunicazione con gli altri non può prescindere dalla comunicazione con noi stessi, dall’ascolto di ciò che il nostro corpo, le nostre emozioni e i nostri pensieri continuamente ci comunicano. La relazione con l’altro inizia dunque dentro di noi e gli esiti di tale processo sono in buona misura determinati dall’armonia o dalla disarmonia presente nella nostra persona. In questa ultima puntata dell’anno 2020 parleremo dunque della comunicazione interpersonale, cioè di come sviluppare una maggiore coscienza dei propri stati interni al fine di stabilire una corretta e onesta relazione con gli altri. E il viaggio continua…

Come decidere con saggezza? | Volersi bene n 330

Ogni giorno siamo chiamati a compiere delle scelte. Ma su quali criteri prendiamo le decisioni? In questa nuova puntata di “Volersi bene” di domenica 20 dicembre 2020 che precede il Natale, attraverso la figura di Mosè che decide di lasciare l’Egitto per aiutare i suoi fratelli, avremo modo di comprendere la differenza tra una scelta matura e immatura. Scegliere non è facile e determina il corso degli eventi futuri. Anche quando si compie una scelta sbagliata possiamo ritornare sulla “diritta via” se adottiamo un giusto atteggiamento. Una nuova puntata “Volersi bene” per crescere e riflettere insieme in un momento così particolare che il Covid 19 ci costringe a vivere. E il viaggio continua…

Fritz Perls e la teoria della GESTALT | Volersi bene n 329

Uno dei concetti fondamentali della teoria della Gestalt è quello secondo cui la persona è fondamentalmente sana e si impegna per raggiungere l’equilibrio, la salute e alimentare la sua crescita. In questa nuova puntata di “Volersi bene” avremo modo di approfondire la figura di Fritz Perls il fondatore di una corrente di pensiero che ha contribuito a migliorare la conoscenza dell’essere umano e i suoi dinamismi di crescita. E un nuovo viaggio sta per iniziare… Grazie.

La teoria dell’attaccamento di John Bowlby | Volersi bene n 328

La teoria dell’attaccamento costituisce un importante punto di partenza per la comprensione dello sviluppo umano, della personalità e delle relazioni oggettuali. Appoggiandosi e rifacendosi alla psicoanalisi e all’etologia, Bowlby fu in grado di elaborare una teoria del tutto originale, da molti definita una teoria di tipo spaziale. Essa infatti prevede che un soggetto si senta bene quando si trova vicino a chi ama, e si senta invece ansioso, triste e solo quando si trova lontano dai propri oggetti d’amore. In questa nuova puntata di “Volersi bene” avremo modo di conoscere questa importante scoperta che determina il corso delle nostre relazioni affettive. E un nuovo viaggio sta per iniziare… Grazie a tutte e tutti voi per la vostra presenza e la condivisione.

 

“LA SCOPERTA DEL BAMBINO” di Maria Montessori | Volersi bene n 327

“L’umanità può sperare in una soluzione dei suoi problemi, fra cui i più urgenti sono quelli di pace e di unità, soltanto volgendo la propria attenzione e le proprie energie alla scoperta del bambino e allo sviluppo delle grandi potenzialità della personalità umana in corso di formazione”, Maria Montessori (1948). In questa nuova puntata di “Volersi bene” avremo modo di scoprire una delle più importanti rivoluzioni del secolo scorso: “la scoperta del bambino” ad opera di Maria Montessori. Maria Montessori osservando i bambini oligofrenici aveva intravisto il loro una scintilla di intelligenza, ovverossia la potenzialità sempre presente in ogni essere umano di svilupparsi pienamente. Avremo modo in questa puntata l’opportunità di conoscere alcuni passaggi delle sue più importanti e fertili osservazioni. E un nuovo viaggio sta per iniziare per conoscerci e riflettere insieme. Grazie della vostra presenza e della condivisione. Il viaggio continua…

Le neuroscienze e la crescita personale | Volersi bene n 326

Oggi anche le neuroscienze ci fanno comprendere in modo chiaro l’intreccio inseparabile il complesso di corpo e mente. In questa nuova puntata di “Volersi bene” affronteremo il tema della crescita personale dal punto di vista neuroscientifico. Scopriremo come gli avvenimenti del passato sono una memoria periferica che si attiva ogni volta che veniamo toccati nella nostra vulnerabilità umana. Ma comprenderemo che il cervello è plastico e che abbiamo sempre la possibilità di ristrutturare l’architettura interna con cui siamo stati programmati. E un nuovo viaggio sta per incominciare… Grazie a tutte e tutti voi per la vostra presenza.

Le scoperte di Freud | Volersi bene n 325

Sigmund Freud è il padre della teoria psicoanalitica secondo la quale i processi psichici inconsci influenzano pensiero, comportamento e relazioni. Grazie all’interpretazione dei sogni ha compreso il meccanismo di mascheramento che la parte conscia mette in atto per coprire il contenuto più profondo rivelatore dei vissuti psichici dell’essere umano. In questa nuova puntata di “volersi bene” metteremo a fuoco le principali scoperte del padre della psicoanalisi al fine di conoscere meglio la nostra struttura psichica. E un nuovo viaggio sta per incominciare… Grazie.

La terapia centrata sul cliente di Carl Rogers | Volersi bene n 324

In questa nuova puntata di “Volersi bene” metteremo a fuoco i fondamenti della terapia centrata sul cliente dello psicologo statunitense Carl Rogers che ha gettato le basi per un approccio sistemico al processo di crescita dell’essere umano. Comprendere l’altro non attraverso una serie precostituita di categorie diagnostiche ma aprendosi ad esso autenticamente e con profondo rispetto, costituisce la pietra miliare dell’epistemologia della Psicoterapia Centrata sul Cliente e della sua pratica psicoterapeutica. Grazie alle scoperte di Carl Rogers avremo modo di compiere un passo in avanti nella strada della consapevolezza e della conoscenza di noi stessi. E un nuovo viaggio sta per incominciare .. Grazie.

Carl Rogers | Volersi bene 323

In questa nuova puntata di “Volersi bene” inizieremo a conoscere la vita e il pensiero di uno dei più importanti fondatori della psicologia umanistica che ha arricchito la conoscenza dell’uomo e delle sue dinamiche di crescita. Come egli stesso aveva affermato: “Se posso stabilire una relazione di aiuto con me stesso, se posso cioè essere ben disposto verso i miei stessi sentimenti c’è una grande probabilità che possa stabilire una relazione di aiuto con gli altri”. E il viaggio continua… Grazie.

La teoria dell’Analisi Transazionale di Eric Berne | Volersi bene n 322

Eric Berne (1910 – 1970) è stato uno psichiatra canadese trasferitosi negli Stati Uniti prima della seconda guerra mondiale. Berne si concentrò su quei cambiamenti che avvengono in un individuo posto di fronte a diverse situazioni: espressione del viso, intonazione delle parole, postura, portamento, gesti, strutturazione delle frasi, ecc. In questo modo si accorse che ogni persona poteva esprimersi attraverso svariati forme di sé e che ognuno di questi, a seconda delle situazioni, prendeva il sopravvento nella personalità dell’individuo. Egli chiamò queste variazioni “stati dell’io” che divise in tre funzioni: lo stato dell’io bambino, genitore e adulto. In questa nuova puntata di “Volersi bene” avremo modo di conoscere questa interessante e utile teoria che ci offrirà validi spunti nel nostro cammino di formazione e crescita personale. E il viaggio continua… Grazie.