volersi bene pietro lombardo

Volersi bene

Uno spazio in cui si può camminare a piedi nudi
per conoscersi e far emergere la libertà
di una danza autentica: il vero sè!

Conduttore: Pietro Lombardo
In onda ogni Domenica del mese ore 21.00

Vuoi scrivere una e-mail per esporre una tua esperienza, porre una domanda, proporre una nuova tematica o dare un feedback?

Scrivi a radioevolution.vr@gmail.com

Le scoperte di Freud | Volersi bene n 325

Sigmund Freud è il padre della teoria psicoanalitica secondo la quale i processi psichici inconsci influenzano pensiero, comportamento e relazioni. Grazie all’interpretazione dei sogni ha compreso il meccanismo di mascheramento che la parte conscia mette in atto per coprire il contenuto più profondo rivelatore dei vissuti psichici dell’essere umano. In questa nuova puntata di “volersi bene” metteremo a fuoco le principali scoperte del padre della psicoanalisi al fine di conoscere meglio la nostra struttura psichica. E un nuovo viaggio sta per incominciare… Grazie.

La terapia centrata sul cliente di Carl Rogers | Volersi bene n 324

In questa nuova puntata di “Volersi bene” metteremo a fuoco i fondamenti della terapia centrata sul cliente dello psicologo statunitense Carl Rogers che ha gettato le basi per un approccio sistemico al processo di crescita dell’essere umano. Comprendere l’altro non attraverso una serie precostituita di categorie diagnostiche ma aprendosi ad esso autenticamente e con profondo rispetto, costituisce la pietra miliare dell’epistemologia della Psicoterapia Centrata sul Cliente e della sua pratica psicoterapeutica. Grazie alle scoperte di Carl Rogers avremo modo di compiere un passo in avanti nella strada della consapevolezza e della conoscenza di noi stessi. E un nuovo viaggio sta per incominciare .. Grazie.

Carl Rogers | Volersi bene 323

In questa nuova puntata di “Volersi bene” inizieremo a conoscere la vita e il pensiero di uno dei più importanti fondatori della psicologia umanistica che ha arricchito la conoscenza dell’uomo e delle sue dinamiche di crescita. Come egli stesso aveva affermato: “Se posso stabilire una relazione di aiuto con me stesso, se posso cioè essere ben disposto verso i miei stessi sentimenti c’è una grande probabilità che possa stabilire una relazione di aiuto con gli altri”. E il viaggio continua… Grazie.

La teoria dell’Analisi Transazionale di Eric Berne | Volersi bene n 322

Eric Berne (1910 – 1970) è stato uno psichiatra canadese trasferitosi negli Stati Uniti prima della seconda guerra mondiale. Berne si concentrò su quei cambiamenti che avvengono in un individuo posto di fronte a diverse situazioni: espressione del viso, intonazione delle parole, postura, portamento, gesti, strutturazione delle frasi, ecc. In questo modo si accorse che ogni persona poteva esprimersi attraverso svariati forme di sé e che ognuno di questi, a seconda delle situazioni, prendeva il sopravvento nella personalità dell’individuo. Egli chiamò queste variazioni “stati dell’io” che divise in tre funzioni: lo stato dell’io bambino, genitore e adulto. In questa nuova puntata di “Volersi bene” avremo modo di conoscere questa interessante e utile teoria che ci offrirà validi spunti nel nostro cammino di formazione e crescita personale. E il viaggio continua… Grazie.

Le scoperte di Donald Winnicott | Volersi bene n 320

In questa nuova puntata di “Volersi bene” conosceremo un po’ più da vicino il pensiero e le scoperte di un grande pediatra e psicoanalista: Donald Winnicott. Davvero tanti sono i contributi che Winnicott ha donato all’umanità nel suo continuo lavoro di relazione e di ricerca. Basterebbe citare la sua concezione dello sviluppo infantile in cui ha coniato i termini di “madre sufficientemente buona”, di “sviluppo emozionale primario”, di “oggetto transizionale”, di “ vero Sé e falso Sè” per rimanere affascinati dalla sua figura. Avremo modo, in questa puntata, di approfondire il suo pensiero per conoscerci meglio e comprendere quali sono le principali funzioni materne su cui s’innesta il processo della crescita psichica. E un nuovo viaggio sta per incominciare… Grazie.

La fragilità umana nella Via Crucis | Volersi bene n 319

Oggi è Pasqua e dedichiamo la nuova puntata di “Volersi bene” alla meditazione della Via Crucis di venerdì 10 aprile che ci è stata offerta da Papa Francesco grazie alle parole proposte da cinque persone detenute, una famiglia vittima per un reato di omicidio, la figlia di un uomo condannato alla pena dell’ergastolo, un’educatrice del carcere, un magistrato di sorveglianza, la madre di una persona detenuta, una catechista, un frate volontario, un agente di Polizia Penitenziaria e un sacerdote accusato e poi assolto definitivamente dalla giustizia dopo otto anni di processo ordinario. Attraverso questa testimonianze avremo modo di percorrere i lati oscuri dell’animo umano, la fragilità di cui siamo composti e, al tempo stesso, di recuperare uno sguardo di speranza e di salvezza dal male. E il viaggio continua… Grazie. Buona Pasqua, di cuore, a tutte e tutti voi.