volersi bene pietro lombardo

Volersi bene

Uno spazio in cui si può camminare a piedi nudi
per conoscersi e far emergere la libertà
di una danza autentica: il vero sè!

Conduttore: Pietro Lombardo
In onda ogni Domenica del mese ore 21.00

Vuoi scrivere una e-mail per esporre una tua esperienza, porre una domanda, proporre una nuova tematica o dare un feedback?

Scrivi a radioevolution.vr@gmail.com

Le diverse reazioni al trauma | VOLERSI BENE N 346

Nell’essere umano vi sono diversi modi di reagire a un trauma. Si può usare il congelamento, la fuga, l’attacco, la sottomissione o l’attaccamento patologico. E’ utile sapere che dopo un trauma (inteso come un fatto che ha causato una profonda ferita nella psiche umana) vi è una parte di noi che va avanti conducendo una vita “normale” e un’altra parte che rimane connessa al trauma.

Da dove nasce la realtà delle relazioni | VOLERSI BENE N 345

La scissione del’IO | VOLERSI BENE N 344

Nell’essere umano vi è un meccanismo istintivo di distanziamento psicologico dagli eventi traumatici per evitare di venire sopraffatti dai ricordi dolorosi. Per continuare ad andare avanti è dunque necessario creare una scissione tra quel che sta succedendo ora, quello che è successo e quello che potrebbe succedere. Il fenomeno della scissione dell’io ci permette di comprendere con maggiore chiarezza in che modo ci difendiamo dal dolore e come esso può interferire per un equilibrato funzionamento psicologico.

Le funzioni del rilassamento | VOLERSI BENE N 343

Quali sono le funzioni del rilassamento? Perché è importante sapersi rilassare? Che cosa affermano le ricerche scientifiche? Sapersi rilassare è una funzione vitale per mantenere uno stato di equilibrio vitale. Una nuova puntata di “Volersi bene” per crescere e riflettere insieme.

Il bisogno di riconoscimento | VOLERSI BENE N 342

In ogni essere umano vi è il desiderio di essere riconosciuti dai genitori e dalle figure adulte che s’incontrano durante l’infanzia. Quando il bisogno di riconoscimento rimane insoddisfatto si genera la ferita della non esistenza e si cerca per tutta la vita di soddisfare questo bisogno tralasciando tutti gli altri. E’ in questo modo che diveniamo incapaci di vivere una vita autentica e di costruire sane relazioni affettive.

Le tre dimensioni della maturità | VOLERSI BENE N 341

Che cosa significa raggiungere una piena maturità? Vi sono almeno tre dimensioni che indicano il livello di crescita personale. La prima riguarda la solidità dell’essere, la capacità di raggiungere un adeguato livello di autonomia e conoscenza di sé. il secondo aspetto riguarda la dimensione affettiva che si raggiunge superando la tendenza egocentrica per raggiungere la capacità di amare in modo incondizionato. Infine, vi è la dimensione della solidità spirituale intesa come il dare ascolto alle aspirazione del proprio essere più profondo.