volersi bene pietro lombardo

Volersi bene

Uno spazio in cui si può camminare a piedi nudi
per conoscersi e far emergere la libertà
di una danza autentica: il vero sè!

Conduttore: Pietro Lombardo
In onda ogni Domenica del mese ore 21.00

Vuoi scrivere una e-mail per esporre una tua esperienza, porre una domanda, proporre una nuova tematica o dare un feedback?

Scrivi a radioevolution.vr@gmail.com

Crescere è divenire consapevoli | Volersi bene n. 248

In questa nuova puntata attraverso una testimonianza scopriremo quali sono i fattori che possono influire negativamente sulla nostra crescita e in che modo poterli affrontare per raggiungere una condizione di maggiore equilibrio ed armonia. E un nuovo viaggio sta per incominciare. Grazie.

Prendersi cura delle nostre ferite | Volersi bene n. 247

Tutta la nostra infanzia si trova sottoposta a una valutazione di chi siamo da parte delle figure adulte. Lo sguardo di un genitore contribuisce a costruire la stima di sé, il senso del proprio valore e del proprio diritto alla felicità. Con quale sguardo i nostri genitori ci hanno accolto? Avevano la competenza affettiva per adempiere il loro ruolo con equilibrio? Quello che conta, in questo momento, è decidere che possiamo dare a noi stessi quello che non si è mai sufficientemente ricevuto. Questo è l’argomento della nuova puntata di “Volersi bene”. Grazie a tutti coloro che avranno viaggiare insieme a noi.

La ferita nell’infanzia: Da dove si origina? | Volersi bene n. 246

Un bambino è molto vulnerabile ed è sufficiente che una sola persona affettivamente per lui importante lo rifiuti in modo permanente per arrecargli un danno al suo naturale processo di sviluppo. Queste ferite sono come un incidente che bloccano la spontanea aspirazione dell’essere umano a conoscersi e a realizzarsi. Come si produce una ferita? In questa nuova puntata di “Volersi bene” faremo un viaggio dentro di noi per divenire maggiormente consapevoli e capaci di prendersi cura delle nostre ferite. Grazie a tutti coloro che vorranno unirsi in questo viaggio di continua crescita. E l’evoluzione continua… Pietro Lombardo

Nasciamo liberi o programmati? | Volersi bene n. 244

In questa nuova puntata di “Volersi bene” tramite la storia di Victor un bambino ritrovato nel 1800 in un villaggio francese, ci porremo la domanda di quanto sia decisivo l’imprinting dell’ambiente rispetto alle potenzialità di crescita dell’essere umano. da che cosa dipende lo sviluppo umano? Si nasce o si diventa intelligenti? Quanto incidono gli stimoli relazionali nella nostra crescita personale? A queste e altre domande cercheremo di trovare delle risposte da un punto di vista scientifico.
E il viaggio continua… Grazie a tutti coloro che vorranno unirsi in questo viaggio.

Il processo di elaborazione del lutto | Volersi bene n. 243

Elaborare una perdita significa evitare che le nostre energie evolutive siano intrappolate nelle fauci di un passato che è rimasto congelato o nascosto sotto una coperta. In questa nuova puntata di “Volersi Bene”, scopriremo come sia possibile prendersi cura di sé per attuare un processo di elaborazione. E il viaggio continua. Grazie a tutti coloro che vorranno unirsi in questa continua ricerca dell’armonia e del benessere.

Una saggia vita prepara una buona morte | Volersi bene n. 242

In questa puntata di “Volersi bene” rifletteremo su un tema scomodo, cui nessuno vuole pensare: la morte!
Eppure, insieme al cambiamento la morte è l’unica cosa certa della nostra vita. Come non tutte le vite sono uguali, così vale per la morte. Se non sappiamo riconoscere ciò che ha valore rispetto a ciò che non lo ha, corriamo il rischio di arrivare impreparati al giorno più importante della nostra vita. Si può morire nel rimpianto o nell’abbondanza diquanto abbiamo vissuto e, sopratutto, donato. Si può morire maledicendo la morte o benedicendo il dono della vita. Si può morire nella disperazione dell’amore che non abbiamo saputo vivere o nella serenità di ciò che abbiamo saputo donare. Una puntata speciale di“Volersi bene” per crescere, meditare e riflettere insieme. E un nuovo viaggio sta per iniziare… Grazie a tutti coloro che vorranno unirsi a questa nuova avventura.