volersi bene pietro lombardo

Volersi bene

Uno spazio in cui si può camminare a piedi nudi
per conoscersi e far emergere la libertà
di una danza autentica: il vero sè!

Conduttore: Pietro Lombardo
In onda ogni Domenica del mese ore 21.00

Vuoi scrivere una e-mail per esporre una tua esperienza, porre una domanda, proporre una nuova tematica o dare un feedback?

Scrivi a radioevolution.vr@gmail.com

La comunicazione non violenta | VOLERSI BENE N 340

La Comunicazione non violenta di Marshall Rosenberg è stata definita di volta in volta come: il linguaggio dell’empatia, uno strumento per il cambiamento sociale, una pratica spirituale e, in effetti, è tutte queste cose e anche di più. La pratica della CNV è fondata su un principio: alla radice delle azioni umane ci sono i bisogni che le persone stanno cercando di soddisfare. Riconoscere quali sono questi bisogni può creare una base condivisa per stabilire connessione tra gli individui e quindi portare pace.

A come Amore | Volersi bene n 339

La parola amore è una delle parole più utilizzate e al tempo stesso mal interpretate. Che cosa significa amare? Quali sono i diversi livelli dell’amore? Amare è un cammino che può presentare degli inciampi ed è la meta della maturità affettiva.

Imparare a conoscersi | VOLERSI BENE N 338

Imparare a conoscersi è la via maestra che ci conduce alla consapevolezza e alla possibilità di lavorare sulle parti ferite che possono abitare in noi. In questa nuova puntata di “Volersi bene” avremo modo di riflettere sulle diverse parti dell’io che si esprimono attraverso il linguaggio del corpo e delle emozioni. Ad esempio, se proviamo rabbia o tristezza quali parti dell’io sono coinvolte in queste emozioni? E come possiamo gestire questi stati emotivi? Una puntata che ci aprirà a una nuova visione e che ci permetterà di continuare il nostro viaggio verso il “volersi bene”.

I meccanismi di difesa | VOLERSI BENE N 337

I meccanismi di difesa ci aiutano ad affrontare alcune esperienze angoscianti e dolorose, proteggendo il nostro IO. Durante il corso della nostra vita impariamo a reagire ad alcune esperienze attraverso meccanismi di difesa, che poco a poco entreranno a fare parte della nostra individualità. In questa nuova puntata di “Volersi bene” inizieremo a conoscerli e a comprenderne il loro funzionamento. E un nuovo viaggio sta per incominciare… Grazie. Pietro Lombardo viaggio continua…

Vivere il tempo presente | Volersi bene n 336

Che cosa significa vivere il presente nel “qui ed ora”? Come porsi davanti al passato e al futuro? In che modo possiamo vivere pienamente la dimensione del tempo che ci è concesso di vivere? In questa nuova puntata di “Volersi bene” proveremo a riflettere sulla dimensione del tempo e di come può essere vissuto per dare più serenità e consapevolezza ad esso. E il viaggio continua…

La “Casita”: accettazione e senso per divenire più resilienti | Volersi bene n 335

Il modello della CASITA è utilizzato per spiegare lo sviluppo dei bambini e degli adolescenti al fine di comprendere quali sono le basi su cui si costruisce la resilienza nell’essere umano. Il fondamento della CASITA è l’accettazione cui si costruisce il senso della fiducia. Un bambino e un adulto sono dei partner nello stabilire un legame molto stretto. Se questo legame non si instaura nei primi mesi con difficoltà comparirà più avanti e tale fattore non permetterà al bambino di potersi affidare ad altre persone nei momenti di dolore e di grande difficoltà. Un secondo livello della CASITA riguarda la capacità di scoprire un senso alla propria vita. I bambini sono filosofi in modo del tutto naturale ed è proprio per questo che rivolgono continuamente delle domande. Il livello nella scoperta del senso è legato al contesto relazionale e sociale in cui egli vive. I genitori sono i primi trasmettitori di senso. Una nuova puntata di “VOLERSI BENE” per crescere e riflettere insieme. E il viaggio continua… GRAZIE.