volersi bene pietro lombardo

Volersi bene

Uno spazio in cui si può camminare a piedi nudi
per conoscersi e far emergere la libertà
di una danza autentica: il vero sè!

Conduttore: Pietro Lombardo
In onda ogni Domenica del mese ore 21.00

Vuoi scrivere una e-mail per esporre una tua esperienza, porre una domanda, proporre una nuova tematica o dare un feedback?

Scrivi a radioevolution.vr@gmail.com

Il cammino della spiritualità | Volersi bene n 315

Pensare che la spiritualità sia qualcosa lontano dalla vita di tutti giorni ma un momento particolare della propria esistenza è ciò che ci impedisce di crescere e maturare nella pienezza della nostra umanità. La dimensione spirituale svolge un ruolo essenziale per una crescita armonica e ci consente di divenire persone più solide ed equilibrate al tempo stesso. In questa nuova puntata di “Volersi bene” che cade in un momento particolarmente difficile è proprio il cammino spirituale che ci può dare la forza per resistere alla tentazione dello sconforto e per andare oltre l’angoscia e la paura che il Coronavirus sta diffondendo in tutti noi.

Abbracciare il passato | Volersi bene n 314

Il passato può essere un peso, un rimpianto o l’opportunità di conoscere meglio da dove veniamo per decidere dove vogliamo, nella consapevolezza del presente, rivolgere lo sguardo al futuro. Abbracciare il passato significa non rimanerne prigionieri, perchè siamo tutti chiamati ad una vita piena, colma di sole, di gioia e di serenità. Se mettiamo il nostro passato nelle braccia dell’amore lo possiamo guarire dalle nostre ferite interiori. Una nuova puntata di “Volersi bene” per riflettere e crescere insieme. E il viaggio continua… Grazie.

Il desiderio di conoscersi veramente | Volersi bene n 313

La capacità di crescere è strettamente collegata al conoscersi veramente. Questo implica un desiderio sincero, onesto e determinato. In questa nuova puntata tratteremo questo tema cercando di approfondire il significato del conoscersi in profondità.

Il controllo della vita emotiva | Volersi bene n 312

In questa nuova puntata di “Volersi bene” continuiamo a trattare il tema delle emozioni attraverso la figura di Gesù che da uomo ha provato le nostre stesse emozioni nelle relazioni interpersonali, sapendole mettere al servizio della crescita altrui. Quando non siamo più capaci di gestire le nostre emozioni diveniamo un mare mosso che ci manda alla deriva. Sviluppare la calma, l’equilibrio e la mitezza fa parte di un cammino di maturazione che tutti possiamo decidere di compiere. E il viaggio continua… Grazie.

Le nostre emozioni (II parte) | Volersi bene n 311

Che belle sono le nostre emozioni quando ci aiutano ad entrare in contatto con il nostro mondo interiore e a conoscerci meglio per saper discernere in che modo orientare la nostra crescita umana. Sono davvero un dono da saper custodire con particolare cura. Eppure, al tempo stesso, le nostre emozioni potrebbero costituire un mare mosso forza 8 che ci fanno andare alla deriva. Potremmo persino reprimerle e diventare delle persone iper razionali, senza utilizzare le risorse dell’empatia.

Le nostre emozioni | Volersi bene n 310

È importante nella vita imparare a gestire le proprie emozioni.
Un bambino dovrebbe essere aiutato a gestire le sue emozioni in dalla prima infanzia, perché è proprio in questo periodo della vita che impariamo a divenire artefici di un equilibrio emozionale. Le emozioni non possono essere represse, perché se ciò fosse causerebbe tutta una serie di dannose conseguenze. Le emozioni vanno gestite. In questa nuova puntata incominciamo a trattare questo tema che approfondiremo in quella seguente. E il viaggio continua..